Residenziale

GESTIONE ACCESSI VENOSI: STATO DELL'ARTE

GESTIONE ACCESSI VENOSI: STATO DELL'ARTE
Durata del corso: 7 Ore
Credti formativi: 10
EURO: 16,50 (IVA ESCLUSA)

Professioni abilitate

Professione Discipline
Infermiere Infermiere
Infermiere pediatrico Infermiere pediatrico
Ostetrica/o Ostetrica/o
Medico chirurgo Biochimica clinica
Radiodiagnostica
Angiologia
Dermatologia e venereologia
Allergologia ed immunologia clinica
Endocrinologia
Genetica medica
Malattie metaboliche e diabetologia
Malattie infettive
Medicina fisica e riabilitazione
Medicina aeronautica e spaziale
Neonatologia
Neuropsichiatria infantile
Pediatria
Radioterapia
Chirurgia maxillo-facciale
Chirurgia plastica e ricostruttiva
Ginecologia e ostetricia
Oftalmologia
Otorinolaringoiatria
Anatomia patologica
Laboratorio di genetica medica
Medicina nucleare
Neurofisiopatologia
Igiene degli alimenti e della nutrizione
Medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro
Microbiologia e virologia
Medicina legale
Medicina trasfusionale
Anestesia e rianimazione
Farmacologia e tossicologia clinica
Urologia
Ortopedia e traumatologia
Neurochirurgia
Chirurgia vascolare
Chirurgia toracica
Chirurgia pediatrica
Reumatologia
Psichiatria
Chirurgia generale
Oncologia
Neurologia
Nefrologia
Medicina dello sport
Medicina termale
Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza
Medicina interna
Malattie dell'apparato respiratorio
Geriatria
Gastroenterologia
Ematologia
Cardiologia
Igiene, epidemiologia e sanità pubblica
Neuroradiologia
Continuità assistenziale
Pediatria (pediatri di libera scelta)
Direzione medica di presidio ospedaliero
Audiologia e foniatria
Psicoterapia
Cure palliative
Medicina di comunità
Epidemiologia
Privo di specializzazione
Organizzazione dei servizi sanitari di base
Scienza dell'alimentazione e dietetica
Medicina generale (medici di famiglia)
Farmacista Farmacia ospedaliera
Farmacia territoriale
Tecnico sanitario di radiologia medica Tecnico sanitario di radiologia medica
Tecnico sanitario laboratorio biomedico Tecnico sanitario laboratorio biomedico
Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare Tecnico della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare
Odontoiatra Odontoiatria
Biologo Patologia clinica (laboratorio di analisi chimico-cliniche e microbiologia)

Presentazione

ABSTRACT

Oggi si assiste ad una continua e veloce evoluzione, in vari campi e vari settori, dove nuove scoperte e nuove tecniche apportano miglioramenti quotidiani.  
L'operatore sanitario deve essere conscio della dinamicità del ruolo attribuitogli, in funzione della continua evoluzione tecnicoscientifica che ridefinisce competenze e nuove responsabilità in relazione al "sapere, saper essere e al saper fare" professionale. In tal senso, i dispositivi intravascolari ridefiniscono il ruolo degli operatori sanitari nella loro gestione. Conoscere le tipologie e indicazioni dei vari dispositivi disponibili, saper applicare gli algoritmi di scelta dei vari dispositivi e il corretto utilizzo e gestione; conoscere le Linee Guida di supporto per una best practies e prevenire e riconoscere le complicanze fa parte dell’agire responsabile al fine di ridurre le morbilità e conseguentemente le infezioni e costi di degenza. Inoltre l’accesso venoso è indispensabile per la terapia e per la diagnostica che utilizza il mezzo di contrasto. Il corso è offerto a tutte le figure professionali che a vario titolo, durante la loro attività, utilizzano o gestiscono l’accesso intravascolare.


PROGRAMMA  DEL  CORSO TEORICO PRATICO:
7.45 — 8.00       Registrazione partecipanti

8.00 — 8.30       Accessi Vascolari: Classificazione, caratteristiche e indicazioni

8.30 — 9.00       Scelta dei device: utilizzo di un algoritmo

9.00 — 9.30       Utilizzo dispositivi di visualizzazione tipo: luci trans illuminatore e macchine a ultrasuoni.

9.30 — 10.30     Sezione Pratica: Utilizzo dell’algoritmo e utilizzo dei dispositivi di visualizzazione

10.30 — 11.30   Dispositivi intravascolari avanzati: Midline, Picc e Port a cath.

11.30 — 12.00   Gestione degli accessi vascolari: Linee guida e raccomandazioni, prevenzione delle infezioni e tecniche disostruttive.

12.00 — 13.00   Sezione pratica: Come gestire un accesso utilizzando i dispositivi in uso e ridurre le infezioni.

13.00 — 13.30   Brunch

13.30 — 14.00  Verifica dell’apprendimento con questionario ECM

Dopo la pausa ci sarà un ulteriore sezione pratica  facoltativa Relatori: Dott. ssa Simona Lombardi, Inf. Mario Pellecchia, DAI Egidio Fina, Inf.ra Marilena Sepe Tutor:     Dott.sse Rosanna Abate  e Claudia Bonito 

O B I E T T I V O  F O R M A T I V O :

A P P L I C A Z I O N E N E L L A PRATICA QUOTIDIANA DEI PRINCIPI E DELLE PROCEDURE DELL'EVIDENCE BASED PRACTICE (EBM - EBN - EBP)